logo light boxe fpi

Si rende noto che la ASD Pugilistica Di Giacomo (info Lorenzo Di Giacomo tel. 3663644949) in collaborazione con il CR Abruzzo-Molise promuove il giorno 27 aprile 2019, presso il Palazzetto dello Sport "Corrado Roma" in Via Settimo Torinese a Montesilvano (PE), il 2° Trofeo Città di Montesilvano di Light Boxe. Le gare avranno inizio alle ore 18:00, le operazioni di accredito e peso alle ore 17:00. Sono ammessi alla partecipazione tutti gli Atleti Amatoriali regolarmente tesserati per l’anno in corso ed in possesso di certificato medico agonistico di tipo B1, da esibire al Commissario di Riunione in sede di operazione di peso.

 

Le Associazioni/Società interessate a partecipare dovranno inviare le iscrizioni, redatte compilando il modulo in allegato (clicca qui), entro mercoledì 17 aprile all’indirizzo e-mail sportdiodato@gmail.com  (info Danilo Diodato tel. 3202158050) e per conoscenza al Comitato Regionale (abruzzo.molise@fpi.it)

 

Di seguito si ricordano categorie di età e peso.

 

Categorie di età:

JUNIOR: 13 anni compiuti – 17 anni fino al compimento del 18° anno

SENIOR: 18 anni compiuti – 35 anni da compiere nell’anno

MASTER: 36 – 50 anni da compiere nell’anno

OVER: 51 – 65 anni da compiere nell'anno

 

Categorie di peso:

45/55

55/65

65/75

75/85

+85

da kg

fino a kg

da kg

fino a kg

da kg

fino a kg

da kg

fino a kg

da kg

fino a kg

45

55

55

65

65

75

75

85

85

+85

 

Valutazione Gare Amatori:

- Il colpo portato volutamente a contatto prevede un richiamo ufficiale, al secondo squalifica senza esitazioni.

- L’atleta che va avanti in modo continuo deve essere richiamato e non si deve richiamare il suo avversario che si difende con colpi di sbarramento.

- Vengono valutate le abilità tecniche e la loro esecuzione.

- Vengono valutate le abilità difensive e la loro esecuzione.

- La palese aggressività deve essere sancita sul cartellino con un “J“ se l’arbitro non richiama.

- L’esecuzione di un colpo preciso e controllato deve essere ben valutata ai fini del verdetto.

- L’esecuzione di un colpo preciso e controllato al corpo dopo schivata deve essere ben valutata ai fini del verdetto.

- I cartellini vanno compilati in decimi.

N.B. Per contatto controllato o leggero si intende un colpo regolare portato all’avversario ma senza forza, tale da non cagionare alcun danno.

 

Per quanto non espressamente contemplato nella presente informativa, si fa riferimento al Regolamento Settore Amatoriale e al Regolamento Tecnico Unico Gym Boxe.

 

Il Rappresentante Regionale Amatoriale

Danilo Diodato